La nostra casa è, da sempre, il luogo che più di tutti ci fa sentire protetti, al sicuro. Mai come in questo periodo ce ne rendiamo conto. La casa racchiude tutti i nostri affetti: oggetti, persone, animali.. la ‘Casa è dove si trova il tuo cuore’.

Tuttavia, trascorrere la quasi totalità delle nostre giornate all’interno delle mura domestiche può rappresentare un problema per chi, purtroppo, in casa non percepisce quella meravigliosa sensazione di essere NEL POSTO GIUSTO, di chi si guarda intorno e non si ritrova in ciò che lo circonda.

Essere circondati da oggetti che non amiamo, la cui vista (addirittura) ci disturba, è causa di forte stress. Gli oggetti parlano, fanno rumore. A seconda delle sensazioni che tali oggetti ci trasmettono il rumore sarà assordante o, al contrario, sarà una piacevole melodia.

Immaginate di avere un soprammobile che proprio non tollerate, che tenete solo perché vi è stato regalato e non osate liberarvene. Come vi sentite ogni volta che ci passate davanti e lo vedete? Non vi verrebbe voglia di lanciarlo giù dal balcone pur di non vederlo più? Moltiplicate questa sensazione per ogni oggetto indesiderato che possedete e domandatevi :”perché permetto a tali oggetti di disturbare la mia serenità?”

Se volete, una volta per tutte, liberarvi di tutto ciò che vi impedisce di sentirvi finalmente bene in ogni ambiente di casa la soluzione c’è: FATE ORDINE.

Fare ordine non ha nulla a che vedere con le pulizie. Quando si pulisce si elimina lo sporco, la polvere. Quando si riordina si fa una pulizia profonda in noi stessi.

Il periodo di incertezza che stiamo vivendo è l’ideale per fare chiarezza, per fare ORDINE. Approfittiamone per prendere una posizione nella nostra vita, fare il punto della situazione e capire da dove arriviamo e chi vogliamo essere.

Il Metodo KonMari viene in vostro aiuto. Grazie ad esso riuscirete a trasformare la vostra casa nella casa dei vostri sogni, dove rifugiarvi nei momenti bui e “ricaricare le pile”.

Per chi non conoscesse tale metodo vi lascio il link al blog Ingrid Benincasa http://benincasa.me/, consulente ufficiale certificata in Italia.

Come si fa a riordinare?

  • Innanzitutto riordinate a seconda delle categorie, non del luogo (NO bagno, cucina, camera da letto, … / SI vestiti, libri, documenti, oggetti misti, ricordi);
  • Per ogni categoria che trattate fate un fuoritutto: solo vedendo quanti oggetti avete vi rendete conto dell’effettiva quantità!;
  • Selezionate, oggetto per oggetto, quali realmente usate e vi danno gioia. E’ vietato pensare:”Mi può sempre servire”, “Magari in futuro tornerà di moda”, “Lo tengo perché mi è stato regalato e non posso lasciarlo andare”.
  • Tenete solo ciò che amate. Lasciate andare (donate, rivendete) tutto il resto.

Secondo Marie Kondo un riordino completo dura all’incirca 5 mesi. Per completare il mio riordino ce ne sono voluti 4. Me lo ricordo come fosse ieri (eppure sono ormai trascorsi due anni!). Le giornate volavano ! Arrivavo a sera stanca ma soddisfatta e desiderosa di continuare a riordinare.

Approfittate di queste lunghe giornate per prendetevi cura del vostro nido e soprattutto di voi stessi.
Vi assicuro che il tempo passerà velocemente e quando tutto ritornerà alla normalità voi sarete delle persone RINATE e la vostra casa sarà finalmente DOLCE.

 

Benincasa Ingrid – Consulente Marie Kondo