Che abbiate un armadio o una cabina, che siano grandi o piccoli, non importa.

La cosa fondamentale è come andate a riporre i capi.

E oggi, ci concentriamo sull’intimo.

Non importa se lo tenete in più cassetti o in uno solo, quello che importa è la sua organizzazione e come lo andate a piegare.

Vi lascio qualche utile consiglio:

  • Dividete l’intimo (calze, slip, reggiseni…)
  • Ogni cosa avrà il suo spazio ben delimitato all’interno dell’armadio. Potete usare delle scatole o dei divisori come qesti
Foto: Amazon
Foto: Internet

 

  • Ogni singolo spazio deve essere organizzato con un senso logico: I reggiseni con il ferretto vanno piegati e riposti in un modo; quelli senza, in un altro;
  • Gli slip: per tipologia;
  • Le calze: per lunghezza;
  • Le canottiere: per colore;
  • Piegati i capi secondo il metodo Marie Kondo. Vi permetterà di risparmiare un sacco di spazio.
  • Fate spesso decluttering. Mi raccomando, non accumulate intimo che non mettete. Occupa spazio inutilmente;
  • Riordinate spesso e con costanza. Solo cosi riuscirete ad avere un armadio sempre in ordine.

Ora sono curiosa di sapere come organizzate il vostro intimo e se riscontrate qualche difficoltà.

 

Foto: Pinterest